giovedì 3 dicembre 2015

#BlogNotes15 a Più libri più liberi: l'altro racconto della fiera.

Domani inizia Più libri più liberi la fiera dell'editoria indipendente che, dal 4 all'8 dicembre, animerà il Palazzo dei Congressi di Roma. Il tè tostato sarà presente con il progetto #BlogNotes15.
L'idea di #BlogNotes è nata l'anno scorso per raccontare sul web la vita alla fiera dell'editoria indipendente di Roma, con occhi di dilettanti e postazione professionale, ed era stata realizzata con e grazie alle edizioni Sur, che avevano ospitato al loro stand alcuni blogger. 
Quest'anno #BlogNotes è arrivato a diffondersi per l'intera Più libri più liberi, diventando così un progetto di comunicazione, itinerante per la fiera, ampio e condiviso. Come l'anno scorso sono stati coinvolti diversi blogger che, questa volta saranno sguinzagliati per il Palazzo dei Congressi e, coordinati da me, racconteranno la manifestazione e l'editoria indipendente. Numerose le case editrici che hanno già aderito e che ospiteranno i blogger, altre le contatteremo direttamente agli stand, molti gli eventi che saranno raccontati con il live tweet degli inviati di #BlogNotes15, e sarà coinvolta anche l'editoria per ragazzi. Con me ci saranno Luca di Holden&Co, Irene di Librangolo acuto, Maria di Scratchbook, Barbara di Librinvaligia e Francesca di Nuvole d'inchiostro, blogger appassionati che ringrazio per l'entusiasmo con cui hanno accolto la proposta di partecipare, e per l'impegno con cui animeranno #BlogNotes15.
L'obiettivo del progetto è diffondere il lavoro dell'editoria indipendente e la manifestazione che la vede protagonista, per farlo ciascuno di noi vivrà Più libri più liberi da dentro gli stand degli editori che ci ospiteranno o comunque a stretto contatto con loro, partecipando agli eventi e raccontandoli in diretta sui social, intervistando chi di libri vive e lavora, comunicando le novità, gli incontri, ascoltando i lettori, le loro aspettative, i loro desideri. 
Sei blogger che scelgono di dedicarsi ai libri, la comunicazione orizzontale e diffusa, il divertimento e il piacere di conoscere e far conoscere il mondo dei libri, l'indipendenza di piccoli e medi editori che vivono il difficile mercato editoriale italiano, la fiera che anima il Palazzo dei Congressi e l'idea che con più libri si può davvero essere più liberi: l'hashtag per seguirci ovviamente è #BlogNotes15.

2 commenti:

  1. Ciao!!!
    Ho scoperto il tuo blog grazie a radiolibri, e mi piace tantissimo. Anche io, appassionata di libri e tè!!! Ho divorato già diversi tuoi post e sono molto impaziente di leggere i prossimi, soprattutto sulla Fiera della Piccola e media editoria - io ci sono andata sabato, per incontrare ed ascoltare Annie Ernoux e Scott Spencer. Veramente interessante ed importante il progetto in favore dell'editoria indipendente, soprattutto perchè farà da "eco" all'evento in se (la Fiera) oltre il suo limite live temporale, cioè, i vostri blog - resoconti saranno preziosissimi perchè accessibili a tutti coloro che non possono spostarsi per seguire le Fiere. Ripeto, sono impaziente di leggere i tuoi prossimi post!!! E ti avviso che sto "rubacchiando" anche i tuoi suggerimenti tè + letture...

    RispondiElimina
  2. fuori c'è un'alba spugnosa..attendo un suo scritto come tanti anni fa attendevo la Befana.

    RispondiElimina